Incontri ed eventi

Restate sempre aggiornati sugli appuntamenti in libreria!


Feb
8
ven
Guida alle compositrici dal Rinascimento ai giorni nostri
Feb 8@18:00–19:30
Guida alle compositrici dal Rinascimento ai giorni nostri

Venerdì 8 febbraio ore 18.00

Guida alle compositrici

dal rinascimento ai giorni nostri

di

Adriano Bassi

Sarà presente l’autore

Introduce

Laura Capuzzo

Nella Storia della Musica raramente ci si accorge della presenza femminile: che si tratti di donne sul podio a dirigere o all’interno dei cartelloni concertistici. Eppure, nonostante le penalizzazioni sociali e culturali che hanno caratterizzato ogni epoca, il mondo della composizione è da sempre estremamente ricco di nomi femminili illustri che hanno dato vita all’Arte in Musica. “Guida alle compositrici” offre la possibilità di approfondire i profili biografici delle donne in musica attraverso schede riguardanti la loro vita e il loro ruolo nella società del tempo; il tutto attraverso l’analisi di alcune composizioni e una guida alla conoscenza della loro produzione musicale, supportata da elenchi discografici e bibliografici. Un percorso che muove i primi passi dal Cinquecento per arrivare fino ai giorni nostri, tra nomi di compositrici famose e di donne pressoché dimenticate ma meritevoli di una riscoperta, con l’intento di allargare il più possibile la conoscenza della musica al femminile. Dalla illuminata mecenate Anna Amalia, duchessa di Weimar, a Francesca Caccini, Fanny Mendelssohn Hensel e Alma Mahler, rimaste nell’ombra di parentele ingombranti, passando per Barbara Strozzi e Isabella Leonarda, che appartenendo a ordini monacali non poté sconfinare dalle composizioni sacre. Il libro è inoltre arricchito da brevi interviste a compositrici viventi e ancora in attività, tra cui Carla Magnan, Ada Gentile, Silvia Bianchera, Annie Fontana, Paola Livorsi e Dorothee Eberhardt. Una ricerca che volge il proprio sguardo a tutto il mondo, creando così una panoramica articolata di questo importante universo.

Adriano Bassi è pianista, studioso, didatta, critico musicale, direttore d’orchestra e scrittore. E’ senza alcun dubbio tra gli intellettuali di maggior rilievo all’interno del panorama musicale classico, grazie ad un’attività indefessa, che lo ha portato in tempi recenti a pubblicare, dopo aver scritto la prima monografia al mondo su Jazz Man Giorgio Gaslini, un altro volume biografico, riguardante Renzo Rosselini. Vanta numerose pubblicazioni, la maggior parte delle quali si riferisce al magnifico mondo della musica.

Ingresso libero.