Incontri ed eventi

Restate sempre aggiornati sugli appuntamenti in libreria!


Apr
10
mer
Parole armate di Valeria Paola Babini
Apr 10@18:00–19:30
Parole armate di Valeria Paola Babini

Mercoledì 10 aprile 2019

ore 18.00

Parole armate.

Le grandi scrittrici del Novecento

tra Resistenza ed emancipazione

di

Valeria Paola Babini

sarà presente l’autrice

Introduce Ilaria Durigon

La guerra di Liberazione, cui in Italia non è certo mancata la partecipazione civile, ha aperto la speranza di un futuro migliore, tutto da costruire (o ricostruire), donne e uomini insieme. In quella straordinaria stagione dell’Italia, anche le donne hanno partecipato alla Resistenza, prendendo in mano la loro vita e combattendo nei modi più diversi. Hanno sostituito gli uomini nel lavoro, hanno sostenuto le famiglie, hanno offerto solidarietà, rifugio e cura ai partigiani. Pur essendo attive e partecipi, non tutte hanno imbracciato le armi. Alcune di loro hanno scritto, parlato alla radio, istigato al sabotaggio, alla rivolta contro il nazifascismo: insomma hanno usato le parole come armi. La comunicazione è stata la loro trincea. “Parole armate” ricostruisce questa pagina della storia d’Italia ancora poco nota, seguendo alcune scrittrici italiane, tra cui Anna Banti, Maria Bellonci, Alba de Céspedes e Natalia Ginzburg, e ricostruendo il ruolo che hanno svolto durante la Resistenza e nell’immediato dopoguerra, continuando a combattere con l’arma della parola per una democrazia capace di calarsi fin dentro la relazione tra i due sessi. Un racconto avvincente che intreccia storia, letteratura e vita femminile.

Valeria Babini , docente al Dipartimento di filosofia di Bologna ed esperta di storia delle donne e di scienze umane.