Omaggio a Melita Richter

Venerdì 24 maggio 2019

ore 18.00

Caffè letterario multiculturale

Lìbrati e Donne in nero Padova

Omaggio a

Melita Richter

Intervengono

Cristina Zavloschi

Gabriella Musetti

Lìbrati, insieme alle Donne in nero di Padova e al Caffè letterario multiculturale, organizzano un evento in omaggio ad una cara amica, scomparsa troppo presto, che ha contribuito con il suo pensiero, le sue azioni e la sua generosità a rendere questo mondo un posto migliore: Melita Richter.

Nata a Zagabria nel 1947, docente di Letteratura serba e croata moderna e contemporanea all’Università di Trieste, Melita è stata anche saggista e poeta. Ha collaborato a riviste specializzate in patria e all’estero ed è stata una delle interpreti più costruttive del cosiddetto dispatrio, sviluppando un pensiero originale sui temi dell’interculturalità e dell’integrazione europea e sulle questioni balcaniche. Saggista, mediatrice culturale, ha promosso le antologie dei testi di autori migranti, è stata socia della Società italiana delle letterate e ha pubblicato numerosi libri di poesia. È stata una delle fondatrici della Casa internazionale delle donne di Trieste. Ha fatto parte della SIL – Società italiana delle letterate e della Compagnia delle poete (www.compagniadellepoete.com). Tra le numerose pubblicazioni come curatrice e autrice si ricordano l’antologia Libri migranti (Cosmo Iannone, 2015 ) e la raccolta poetica Alcune ragioni minime (Kolibris, 2018).

Durante l’incontro interverranno due amiche di Melita, Cristina Zavloschi, scrittrice e poeta, e Gabriella Musetti, scrittrice e studiosa di Trieste, socia della Società Italiana delle Letterate e fondatrice, insieme ad altre, della casa editrice Vita Activa.