Recensione del libro

Che cos’hanno in comune una giovane donna ricca o presunta tale, una coppia di adolescenti innamorati, un pranoterapeuta gay, un clochard un po’ matto? Apparentemente nulla, se non il fatto di essere i protagonisti strampalati di questo divertentissimo noir. A ciascuno di loro capita di vedere, nascosto tra i cespugli, il cadavere di una giovane donna ben vestita in un parco della città di provincia in cui vivono. Ciascuno di loro non denuncia subito il fatto, e questa donna e il suo cadavere, la sua morte o il suo omicidio piombano in ciascuna delle vite di questi personaggi. Ciascuno di loro, preso dalle incombenze e dalle magagne quotidiane si troverà a occupare parte delle propria giornata a pensare a quella donna e a cercare di capire perchè e come sia stata uccisa, fino al divertentissimo e strabiliante colpo di scena finale.

Un racconto divertentissimo e a tratti ironcamente crudele sulla varia umanità che percorre le nostre città e sulla varia umanità in cui tutti noi in fondo in fondo ci ritroviamo.

Dettagli prodotto

  • Collana : ViceVersa/2
  • Lingua :
  • Anno : 2015
  • Pagine : 138
  • Formato :
  • Prezzo € : 13.00
  • Codice ISBN : 9788899253042

info autrice / autore

Rosa Mogliasso

Rosa Mogliasso è nata a Susa e vive a Torino. Laureata in storia e critica del cinema, da alcuni anni si dedica al teatro delle ombre e alla scrittura. Tra i suoi romanzi, tutti pubblicati da Salani, L’assassino qualcosa lascia (Premio Selezione Bancarella 2010), La felicità è un muscolo volontario, L’amore si nutre d’amore, Chi bacia e chi viene baciato. Nel 2015 è tra le autrici dell’antologia noir Il cuore nero delle donne (Guanda).