Recensione del libro

Un insegnante sogna una bimba in un cappottino rosso sulla strada che conduce alla scuola elementare dove lavora. Appena sveglio scopre dalla radio locale che una bambina corrispondente in tutto a quella apparsagli in sogno è scomparsa in città e che quella bambina frequenta la sua stessa scuola.

Inizia così il nuovo romanzo di Dacia Maraini La bambina e il sognatore. La bambina, che simbolicamente ne contiene tante, da Lucia, quella scomparsa, a Martina  e l’incolmabile vuoto che ha lasciato, fino a Fatima, un’altra bimba scomparsa in un paese lontano, e il sognatore, un insegnante caparbio, determinato e sensibile, che non accetta quanto è accaduto e  si trova a condurre, da solo, le indagini quando i clamori dei giornali sono cessati e le ricerche sono ormai ad un punto morto.

Una trama avvincente e una narrazione che lascia spazio anche alla riflessione su temi di estrema attualità, senza dimenticare i sentimenti e le emozioni, svelando le relazioni che vivificano la quotidianità e che rendono la vita degna di essere vissuta, questo è quello che la lettrice e il lettore troveranno in questo romanzo ricchissimo.  Ma tornando alle emozioni: Dacia Maraini ci fa assistere al suo scavo minuzioso dell’animo umano, a cosa succede quando un genitore non riesce a proteggere il figlio. Cosa proviamo quando quello che di più prezioso abbiamo, una figlia, un figlio, all’improvviso scompare? E poi, cosa significa questa scomparsa? E come accettarla? Cosa proviamo quando abbiamo davanti chi ha fatto del male a ciò che per noi è più prezioso? Come affrontare il male, quello casuale della malattia che non risparmia, e quello agito più o meno consapevolmente da un altro essere umano?

Dacia Maraini, con delicatezza e sensibilità, e con una scrittura intensa e coinvolgente, confeziona un romanzo toccante, che sa appassionare la lettrice e il lettore per la trama, un romanzo che non manca di interessantissimi riferimenti letterari, che mette a nudo le emozioni e  che fa riflettere  sulle brutture del mondo in cui viviamo e su quello che ciascuna  e ciascuno di noi fa per cambiarlo.

Dettagli prodotto

  • Collana : La Scala
  • Lingua :
  • Anno : 2015
  • Pagine : 416
  • Formato :
  • Prezzo € : 20,00
  • Codice ISBN : 9788817083799

info autrice / autore

Dacia Maraini

Dacia Maraini è una delle scrittrici italiane più lette al mondo. È autrice di romanzi, racconti, opere teatrali, poesie e saggi, editi da Rizzoli e tradotti in venti Paesi. Nel 1990 ha vinto il Premio Campiello con La lunga vita di Marianna Ucrìa e nel 1999 il Premio Strega con Buio. Nel 2011 è stata tra i finalisti del Man Booker International Prize e dal 2014 è tra i candidati italiani al Premio Nobel per la Letteratura. Il suo ultimo libro è La bambina e il sognatore (2015).