22.00

AGING GIRLS. IDENTITÀ FEMMINILE, SESSUALITA’ E INVECCHIAMENTO NELLA CULTURA MEDIALE ITALIANA

Autore: DE ROSA P. (CUR.); MANDELLI E.
Editore: MELTEMI
Collana: LINEE
ISBN: 9788855193399
Pubblicazione: 04/03/2021

22.00

COD: 9788855193399 Categorie: ,

Disponibile (ordinabile)

Scheda del libro

Nel 2017, la serie antologica Feud: Bette and Joan (FX), firmata da Ryan Murphy, ha fornito un’occasione importante per riflettere sulle discriminazioni di genere – in particolare quelle legate all’età delle attrici – nell’evoluzione del sistema audiovisivo statunitense. Nella serie, a distanza di oltre cinquant’anni da “Che fine ha fatto Baby Jane?” (1962), Jessica Lange (68 anni) e Susan Sarandon (71 anni) rimettono in scena i celebri ruoli che furono di Joan Crawford e Bette Davis. A quali età si collocano, socialmente e culturalmente, le “soglie” della vecchiaia? Come distinguono la “mezza” dalla “terza” età? Come queste stesse soglie vengono diversamente negoziate e rappresentate in rapporto alle identità di genere, in particolare a quella femminile? Come si caratterizza e muta la relazione tra processi di aging e sessualità? Come quella tra aging e canoni della bellezza femminile? E, ancora, come si caratterizza e cambia il rapporto tra aging e celebrity? In stretto dialogo con l’ambito internazionale degli Aging studies, il volume intende sfruttare la preziosa occasione di riflessione offerta da Feud per rilanciare l’indagine nel contesto della cultura e dei media italiani e analizzare i rapporti tra aging, identità femminili, sfera sessuale e sistemi industriali nella cultura mediale contemporanea ampiamente intesa: cinema, televisione, stampa, pubblicità, social media.

Dettagli prodotto

    No detail information

info autrice / autore

No Author assigned to this book