14.00

LE LETTERE DEL MIO NOME

Autore: LIVI GRAZIA
Editore: IACOBELLI
Collana: FRAMMENTI DI MEMORIA
ISBN: 9788862522656
Pubblicazione: 06/05/2015

14.00

COD: 9788862522656 Categorie: ,

Disponibile (ordinabile)

Scheda del libro

‘La mia vita è una storia di parole pensate’, affermava Grazia Livi, giornalista, raffinata scrittrice e acuta critica letteraria. E con le parole e le vite di alcune delle maggiori figure del Novecento – Simone de Beauvoir, Colette, Virginia Woolf, Gertrude Stein, Gianna Manzini, Ingeborg Bachmann, Anna Frank, Anna Banfi, Carla Lonzi, Agnes Bojaxhui (madre Teresa di Calcutta) – si confronta in ‘Le lettere del mio nome’, romanzo-saggio – o ‘saggio narrante’, come lo hanno definito alcuni critici – che le valse il Premio Viareggio nel 1991 non solo per l’originalità dell’impianto narrativo ma anche per la sua forte cifra anticipatrice di una modalità del discorso critico in cui chi scrive non ha paura di mettersi in gioco in prima persona. Perché per una scrittrice, che ritiene che la parola scritta sia ‘un incanto’, le parole dell’altra – delle altre – sono, possono essere, altrettante tappe di un percorso di consapevolezza di sé e di un autonomo sguardo sul mondo. Livi ci offre così un’autobiografia intellettuale nel suo divenire, il resoconto di una costruzione dell’io individuale che mantiene un forte aggancio con quel ‘noi’- le donne – emerso con forza nel contesto culturale e politico del secondo dopoguerra a partire dalla pubblicazione de ‘Il secondo sesso’, inaudita cartografia del ruolo materiale e simbolico, della secondarietà, del non-soggetto femminile nel mondo patriarcale. Postfazione di Liliana Rampello.

Dettagli prodotto

    No detail information

info autrice / autore

No Author assigned to this book