19.50

DOPO LA VIOLENZA. LO STUPRO E LA RICOSTRUZIONE DEL SÉ

Autore: BRISON SUSAN J.
Editore: IL MARGINE (TRENTO)
ISBN: 9791259820259
Pubblicazione: 07/10/2021

19.50

COD: 9791259820259 Categorie: ,

Disponibile (ordinabile)

Scheda del libro

La mattina del 4 luglio 1990, durante una passeggiata nel sud della Francia, Susan J. Brison viene aggredita senza preavviso, massacrata di botte, stuprata, strangolata fino a perdere conoscenza e, creduta morta, abbandonata nel bosco teatro della violenza. Sopravvissuta e curata, il suo mondo è però stato distrutto. Filosofa per formazione si accorge che la sua specializzazione non poteva aiutarla a dare un senso a ciò che le era accaduto, e che molti dei presupposti fondamentali sulla natura del sé e sull’ambiente che la circonda devono essere ripensati daccapo. Al tempo stesso memoir di un percorso di guarigione e un’esplorazione filosofica del trauma, questo saggio esamina la distruzione e il rifacimento di un sé all’indomani della violenza. Esplora, da una prospettiva interdisciplinare, memoria e verità, identità e sé, autonomia e comunità. Offre un accesso all’esperienza di una sopravvissuta a uno stupro, nonché riflessioni critiche riguardanti una società in cui le donne abitualmente temono e subiscono violenza sessuale. Se il trauma sconvolge la memoria, separa il passato dal presente e rende incapaci di immaginare un futuro, l’atto di testimoniare, sostiene Brison, facilita il recupero integrando l’esperienza nella storia della vita del sopravvissuto.

Dettagli prodotto

    No detail information

info autrice / autore

No Author assigned to this book