Concorso

Concorso

“TRAME D’INFANZIA”

II CONCORSO LETTERARIO DI RACCONTI DI DONNE


Lìbrati – Libreria delle donne di Padova indice il II concorso letterario di racconti rivolto a tutte le donne che amano scrivere.

Trame d’infanzia

Cerchiamo storie che esplorino i territori dell’infanzia, li percorrano interi, in lungo e in largo, restituendone le atmosfere con le sue impressioni, i sentimenti e i pensieri. Bambine di oggi, di ieri o anche bambine di domani, non escludiamo presagi di infanzie future, ricordi di infanzie passate ma anche memorie a venire di infanzie soltanto immaginate. Cerchiamo sguardi bambini sul mondo che è stato, che c’è, che ci sarà. Sentire, leggendo, di nuovo la meraviglia delle esperienze prime, lo stupore di ciò che non è ancora compreso, e anche la fatica che è propria di quel lavoro che è crescere.

REGOLAMENTO:


1. Partecipazione al concorso:

È bandita la Seconda Edizione del Concorso di racconti inediti di Lìbrati dal titolo: “Trame d’infanzia”. La partecipazione al concorso è aperta a tutte le donne. La partecipazione è gratuita.

2. Oggetto del concorso:
Ogni scrittrice dovrà produrre un testo di max 5 cartelle equivalenti a n. 9000 battute (spazi inclusi). I racconti che supereranno tale indicazione non verranno presi in considerazione. Il racconto inviato deve essere inedito, non soggetto a pubblicazione editoriale. Sono esclusi dal concorso anche i racconti pubblicati in formato digitale, (ebook) o pubblicati su siti, blog o social network.

3. Termine di consegna, modalità di spedizione:
Il racconto dovrà essere inviato in forma anonima e in duplice copia entro e non oltre il 31/07/2017, all’indirizzo:
Lìbrati – Libreria delle donne di Padova
Via San Gregorio Barbarigo, 91
35141 Padova

Il testo non dovrà indicare in alcun punto il nome dell’autore. Al racconto dovrà essere allegata una busta sigillata contenente i dati anagrafici e i recapiti della partecipante.
La giuria aprirà la busta solo dopo la lettura e la selezione dei racconti, in modo da garantire la totale imparzialità di giudizio.
Il racconto è inviato a titolo gratuito e le copie non verranno restituite. Il nome dell’autrice con i relativi dati personali dovranno essere indicati esclusivamente nel modulo di iscrizione e nella liberatoria per il trattamento dei dati personali scaricabile da questa pagina.

A Lìbrati dovrà essere quindi inviato un plico contenente:
– n. 2 copie del racconto su supporto cartaceo
– n. 1 busta sigillata contenente:
– il modulo di partecipazione comprensivo dei dati personali e del titolo del racconto, sottoscritto in tutte le sue parti dalla concorrente, per accettazione.
– la liberatoria per il trattamento dei dati personali, compilata in ogni sua parte e firmata
– la copia di un documento di riconoscimento valido.

4. Giuria

Emilia Bersabea Cirillo, scrittrice

Laura Capuzzo, libraia di Lìbrati

Saveria Chemotti, scrittrice e docente universitaria

Daniela Matrònola, poeta e critica letteraria

Maria Vittoria Vittori, giornalista e saggista

Il giudizio della giuria è insindacabile e inappellabile. I risultati saranno resi noti entro il 30 settembre 2017.

5. Premio:
I tre migliori racconti selezionati dalla giuria saranno pubblicati sulla rivista Leggendaria in un inserto speciale che uscirà nel numero di dicembre 2017. Le autrici dei tre racconti vincitori riceveranno un buono da spendere presso Lìbrati – Libreria delle donne di Padova.

6. Pubblicazione dei racconti:
Saranno pubblicati i tre racconti vincitori.
Qualora la giuria ritenesse che nessun racconto tra quelli inviati dalle partecipanti sia idoneo alla pubblicazione, la giuria si riserva di non procedere alla pubblicazione.

7. Accettazione del regolamento
La partecipazione al concorso implica la conoscenza e l’accettazione piena ed incondizionale del suo regolamento che potrà essere consultato per tutta la durata del concorso sul sito di Lìbrati – Libreria delle donne di Padova, all’indirizzo www.libreriadelledonnepadova.it nella sezione Concorso Lìbrati.

La giuria e la segreteria del concorso si riserva il diritto di verificare, tramite eventuali procedure, che le opere soddisfino i requisiti stabiliti dal regolamento quali l’originalità del materiale inviato. Qualsiasi partecipante che manipoli la procedura di partecipazione al concorso o non soddisfi le regole contenute in questo documento verrà squalificato e perderà la possibilità di accedere al premio.

La segretaria del premio
Dott. ILARIA DURIGON



SCARICA I DOCUMENTI PER PARTECIPARE:


Modulo d’iscrizione


     Liberatoria